Ascopiave e Acegas-Aps di nuovo intorno al tavolo per valutare l’integrazione

Posted on 21 ottobre 2010 di

0


Pare che Ascopiave e Acegas-Aps continuino ad “annusarsi”. Dopo l’operazione con cui i trevigiani hanno acquisito il 49% di Estenergy (la controllata di Acegas-Aps attiva nella distribuziuone e vendita di gas) e dopo che diverse volte i “rumors” davano per fatte le nozze fra le due utilities del nord-est, sembra esserci un ulteriore avvicinamento.

Ascopiave vorrebbe rilevare il restante 51% di Estenergy per poterne ottenere il controllo completo e integrarla nella sua controllata Ascotrade. Le ricadute dell’operazione, però, potrebbero essere ben più ampie e portare all’integrazione delle reti delle due aziende. Salton (ad di Ascopiave) e Paniccia (ad di Acegas-Aps) si sono rimessi intorno al tavolo dopo un primo stopo di circa due anni fa.

L’utilities di treviso al momento è anche in corsa (contro Enel e Edison) per acquisire Unigas e Blumeta che dovrebber portare in dote 80.000 clienti.

Insomma, il risiko delle utilites si è risvegliato a nordest.

 

Annunci