L’AEEG sanziona 5 utilities per violazione delle norme sulla trasparenza delle bollette

Posted on 14 ottobre 2010 di

0


Mano pesante dell’AEEG con alcune delle principali utilities nazionali. L’Authority, infatti ha comminato sanzioni per 1,8 milioni di euro a 5 società per la violazione delle norme a tutela dei consumatori.

In particolare gli uomini di Ortis hanno ravvisato la non osservanza delle disposizioni a garanzia della trasparenza e comprensibilità delle bollette da parte di Edison Energia (a cui è stata inflitta una multa di 315.000 €), Enel Energia (multa da 872.000 €), Eni (350.000 €), Sorgenia (240.000 €) ed HeraComm (80.000 €).

La maggior parte delle violazioni contestate riguardano l’obbligo di riportare in bolletta il Quadro Sintetico con le informazioni-chiave di immediata leggibilità da parte del cliente e il Quadro di Dettaglio dei corrispettivi secondo degli schemi predisposti dall’AEEG stessa.

Una considerazione: è probabile che l’AEEG abbia posto attenzione all’argomento anche per rafforzare il peso della recente Del 202/09 sull’armonizzazione e la trasparenza dei documenti di fatturazione dei consumi.

Annunci
Posted in: AEEG, Sanzioni