L’AEEG intima ad Eni ed Enel di fornire risposte ai reclami dei clienti

Posted on 2 agosto 2010 di

0


Mentre continuano a fioccare i provvedimenti dell’Authority sulle utilities piccole e grandi (in questi giorni sono state comminate sanzioni ad Hera e AemmeLinea Distribuzione e sono state chiusi senza sanzioni 14 procedimenti legati alla corretta applicazione di parametri tariffari su altrettante aziende) oggi è stata la volta dei colossi Enel ed Eni.

L’AEEG ha infatti intimato alle aziende (Eni Gas&Power, Enel Energia ed Enel Servizio Elettrico) di provvedere a fornire tutta una serie di informazioni e chiarimenti per dare seguito ai reclami e alle richieste pervenute allo “sportello del consumatore” istituito dall’AEEG stessa. Risposte che ad oggi non sono pervenute o sono arrivate oltre i liiti di tempo previsti dai provvedimenti dell’Autorità.

Nel caso in cui le aziende non provvederanno a dare seguito alle richieste dell’Autorità verrà aperta un’istruttoria formale per l’irrogazione di una sanzione amministrativa, che non dovrebbe essere leggera stante il tema e le dimensioni delle aziende coinvolte.

L’AEEG, infatti, pone particolare enfasi sulle tematiche legate alla chiarezza e correttezza verso i clienti finali e risulta essere particolarmente “rigida” sul rispetto di quello che considera uno dei capisaldi della liberalizzazione dei mercati.

Annunci
Posted in: AEEG, News, Sanzioni