Le sanzioni del 2009 dell’Antitrust agli operatori del mercato dell’energia

Posted on 15 giugno 2010 di

0


Direttamente dal Sole24Ore le principali sanzioni comminate dall’Antitrust nel 2009 agli operatori del mercato dell’energia per politiche commerciali poco ortodosse:

  • 360.000 euro a Edison (due sanzioni da 165.000 e 195.000 euro) per messaggi fuorvianti e incompleti;
  • 350.000 euro a Sorgenia per attivazione di nuovi contratti mediante informazioni ingannevoli;
  • 150.000 euro a Eni per informazioni ingannevoli su durata dell’offerta e omissioni sui prezzi;
  • 75.000 euro a Gruppo Gea informazioni ingannevoli sulla durata dell’offerta e non indicazione delle limitazioni;
  • 75.000 euro ad AceaElectrabel per inesattezza delle informazioni su un’offerta;
  • 70.000 euro a Ae-ew per informazioni poco chiare e ingannevolezza;
  • 50.000 euro ad Enel per non aver ottemperato a precedenti richieste dell’Autorità circa delle condotte commercilai illecite.
Annunci